Rispetto prima di tutto !!


images

 

 

Oramai da tempo siamo abituati alle cadute di stile da parte di maggioranza e opposizione del Comune di Senago.

Si riesce anche a confezionare tardivamente un “botta e risposta”, su un giornale locale e quasi certamente da parte dei protagonisti della polemica,  riguardo un argomento che a quanto pare a molti è rimasto sullo stomaco.

Ad un tratto sembrano tutti interessati ai Bambini con disabilità.  Questo è certamente un bene e la speranza di tutti, benché sarebbe stato certamente meglio se si fossero attivati al momento giusto.

La Lega Nord intraprende solo oggi una tardiva polemica sul giornale Settegiorni, per un fatto di cui era stata informata (insieme a tutte le forze politiche in consiglio) proprio da noi almeno un mese prima (Istanza: Centro Estivo Bimbi con disabilità) … e sicuramente prima della fine dell’ anno scolastico, quando si poteva fare qualcosa anche a livello istituzionale.  

 

Questo è un argomento che prima di tutto merita rispetto e successivamente precise risposte.

 

Le risposte da parte dell’Amministrazione però risultano sempre poco chiare e poco esaustive. Oggi, viene affermato di aver finanziato in maniera totale l’iniziativa in base agli anni precedenti e agli accordi presi con le famiglie interessate (Risposta alla nostra Istanza) . Questo pare al quanto strano e cozza con le precedenti dichiarazioni. Infatti, il 19/5 presso la Villa Sioli veniva presentato il progetto “E…state in Movimento 2015”. In quella sede venivano poste delle domande specifiche in merito alle Delibere di Giunta 49 e 68 del 2015 che riportavano un parere contabile negativo sull’organizzazione del centro estivo anche per i bimbi con disabilità . Bene, in quell’occasione la dott.Deponti, assessore ai Servizi Sociali – Pubblica istruzione – Attività Socio-Sanitarie,  è stata molto chiara:  “NON CI SONO SOLDI e vista la situazione a livello nazionale, le cose probabilmente andranno sempre peggio”. Fin qui possiamo pensare ad un assessore poco informato,  però alle mamme e i papà in questione non possiamo non credere. Queste famiglie con l’Amministrazione non hanno contrattato nulla. Al contrario nel periodo che va tra il 10 e il 19 maggio a molte di queste si era prospettata una soluzione senza precedenti:  pochissime ore a disposizione per i loro figli.  Alcune sono state ricontattate solo il giorno successivo all’ inizio della petizione popolare “apolitica” organizzata e seguita proprio da questi indomiti genitori. Per alcuni bimbi hanno ridimensionato le ore a disposizione mentre ad altri manca ancora qualcosa (La nostra controrisposta).

Sarà stato un caso?

 

Altra cosa che pare al quanto strana è il fatto che vengono utilizzati, in alcuni casi, personale obiettore di coscienza o della Protezione Civile. Sicuramente persone rispettabilissime e da ammirare, sempre pronte a dare il proprio contributo civico e ad attivarsi per il bene del prossimo, ma siamo certi che siano in grado di gestire dei bambini con svariare problematiche e che necessitano di un controllo di personale con capacità tecniche idonee? 

Un plauso infine va a quei genitori che si sono mobilitate per far valere i diritti dei loro figli (partecipando direttamente e non delegando a nessuno!!). Il 19 Giugno hanno protocollato la loro petizione in Comune, firmata da tanti senaghesi. Ora si aspettano una risposta chiara e netta per quello che sarà il presente, ma soprattutto per il loro futuro.

 

Dal canto nostro ci rendiamo certamente conto che la situazione contabile delle casse comunali è complicatissima.  Non a caso, da quando ci siamo costituiti come M5S a Senago ( tre anni e mezzo or sono), abbiamo posto da subito l’accento sul fatto che fosse necessario ripensare al modo di amministrare, ponevamo l’accento sul raziocinio indispensabile nell’utilizzo di tutte le risorse. Considerata la crisi del settore edilizio, probabilmente irreversibile, si è però continuato a basarsi sugli oneri di urbanizzazione e soprattutto sul continuo ed inesorabile consumo del suolo, che ha innescato in tutta Italia oltre che un effimero benessere anche evidenti problemi come quello del dissesto idrogeologico.

 

Ebbene il “come spendere i soldi” è indubbiamente anche una scelta politica, e negli ultimi tempi l’amministrazione ha fatto delle scelte per noi discutibili. Un esempio è sicuramente la vicenda del campo da baseball di via per Cesate, dove si è deciso di investire circa 100.000 euro per la messa in sicurezza dell’impianto senza contare quelli già spesi negli anni passati per impianto elettrico e acqua calda.

Il campo da baseball è stato acquisito dalla Giunta Chiesa (con assessore e Vicesindaco l’attuale Sindaco Fois) nel 2006/2007, nell’ambito della convenzione Crash Test con CSI.

Già allora il Comune sapeva delle condizioni in cui riversava l’impianto, e soprattutto era già al corrente delle enormi difficoltà dell’impianto senaghese principale: “ il Centro sportivo Comunale”, che poteva benissimo ospitare, considerata la vastità dell’area in cui è ubicato, anche il campo da baseball.

 

Nonostante ciò fecero rientrare l’operazione nella convenzione, sapendo l’onerosità degli investimenti necessari a mettere a norma l’impianto. Probabilmente erano convinti che lo sviluppo urbanistico di Senago sarebbe stato radioso e gli oneri di URBANIZZAZIONE AVREBBERO SODDISFATTO TUTTE LE ESIGENZE IN MANIERA ESPONENZIALE. Le cose non andarono così e adesso tutti noi ne stiamo pagando le conseguenze.

Anche la giunta di centro destra (Lega+ Farfalla+FI+Alleanza per Senago+UDC), succeduta a quella di Chiesa per almeno 2 anni, non fece nulla sull’argomento.

 

Ora possiamo star certi che i 98.000 Euro stanziati dalla giunta Fois e recuperati nelle pieghe di bilancio non basteranno. Le spese per i lavori al campo sopraccitato rischiano di diventare, come tante altre operazione fatte, l’ennesimo spreco per la comunità di Senago, sottraendo risorse fondamentali a settori, a nostro avviso fondamentali per la civiltà della comunità e la vita delle persone.

 

 

Urge una riflessione seria su quali siano le priorità della citta di Senago, altrimenti saranno guai, grossi guai per tutti noi ……….

 

 

A riveder le stelle !!!

 

 

MoVimento 5 Stelle Senago

Lascia un commento