“Tutto cambia…perché nulla cambi” ?


Il Movimento 5 Stelle, consapevole dell’attuale contesto storico, supera il concetto politico di destra e sinistra, pensando che esistano trasversalmente  “buone o cattive idee” e “corretti o sbagliati” modi di amministrare .

Ci dispiace constatare ad oggi che il modo in cui la nuova amministrazione sta gestendo i lavori del consiglio comunale non può essere di sicuro giudicato in modo positivo.

Ieri l’altro alle 12:00 è stato convocato un consiglio comunale d’ urgenza per quest’oggi giovedì 3 agosto.

Unico punto, meramente tecnico, all’ ordine del giorno sarà:

“Approvazione Rendiconto della gestione parte economico-patrimoniale e relativi allegati – anno 2016.”

Tale punto non era stato approvato nello scorso consiglio comunale nei tempi previsti per legge (doveva essere approvato entro la data del 31 luglio salvo proroghe) poiché mancava il fondamentale parere dei revisori dei conti. E ancora non si comprende come sia stato portato all’ordine del giorno in mancanza dei requisiti necessari.

Contrariamente a quarto erroneamente enunciato da noi precedentemente il parere dei revisori è correttamente allegato nella mail di convocazione del consiglio d’urgenza, anche se i tempi per poterlo studiare e valutarlo criticamente riteniamo siano insufficienti.

 

Crediamo inoltre che, visto il periodo, la maggioranza avrebbe potuto coordinarsi con le forze di minoranza sulla data del Consiglio d’urgenza, benché evidentemente la stessa ha i numeri per fare tutto da sola.

 

Da una nostra prima valutazione giuridica potrebbero a nostro avviso esserci addirittura gli estremi per una illegittimità dell’approvazione, in base all’art. 227 comma 2 del Tuel che prevede che i documenti del rendiconto, compresa la relazione dei revisori, siano nella disponibilità dei consiglieri almeno 20 gg prima del CC. Chiederemo delucidazioni in tal senso agli organi preposti.

 

Probabilmente la vittoria alle scorse elezioni ha fatto dimenticare alle attuali forze politiche di maggioranza come ci si dovrebbe comportare nei confronti delle minoranze, senza parlare dei tanti buoni propositi di cambiamento enunciati.

 

“Tutto cambia…perchè nulla cambi” ?

 

MoVimento 5 Stelle

 

 

 

 

Lascia un commento