Nuovo Stop Cimiteriale: Se rinasco voglio fare l’Avvocato a Senago!


Dopo 957 giorni dall’elezione, la giunta Beretta continua a brancolare nel buio sul tema Cimitero.

ATS ha infatti fatto notare ai nostri tecnici che non è possibile attuare il PRCC da loro proposto perché la ditta di rottami sarà ancora operante per tutto il 2020 (dopo la sentenza del TAR).

Va che strano! Proprio quello che abbiamo anticipato durante l’ultimo Consiglio Comunale, ma il Sindaco, invece di preoccuparsi per la situazione creatasi, ha preferito attaccarci con uno dei suoi soliti sproloqui per capire come fossimo venuti in possesso di documenti “pubblici da giorni” .

Noi stiamo svolgendo fin dalla vicenda Project Financing un lavoro di controllo e proposta sul cimitero che i Sindaci e gli assessori alla partita, di questa e della passata Amministrazione, non hanno minimamente voluto raccogliere andando a sbattere più volte contro il muro.

Ora, dopo 957 giorni, possiamo solo notare che questa Amministrazione si è rivelata efficacissima a fare propaganda da campagna elettorale, ma che sui dossier che contano per la nostra martoriata cittadina è in perfetta linea con la precedente. E cioè un misto di incompetenza, superficialità, arroganza e cocciutaggine non indifferenti.

A questo punto, gli unici che non temono crisi a Senago sembrano essere gli avvocati incaricati dal Comune. Le numerosissime cause e liti hanno fatto lievitare il corrispondente capitolo del previsionale 2019 alla soglia record di 298 mila euro di risorse appartenenti ai Senaghesi (il famigerato capitolo 1058).
Invece di percorrere le strade semplici, legali e corrette infatti, leggiamo a più riprese dichiarazioni del Sindaco che confermano l’intenzione di non accettare le prescrizioni di Ats (più volte da noi evidenziate) ed andare addirittura allo scellerato scontro legale. Contro l’ Azienda di Tutela della Salute pubblica ????????? Sindaco è seria ????????

Tanto poi chi se ne accorge se ci aggiungiamo qualche causa in più?!
Se fosse automatico far pagare i danni di scelte scellerate ai protagonisti delle decisioni il problema del cimitero sarebbe stato risolto moltissimo tempo fa.
A noi non resterà che segnalare tutta la vicenda alla Corte dei Conti, come del resto già fatto dal Tar con la sentenza sul ricorso Betoncablo – Project Financing.

Sia chiaro, auspichiamo che prima o poi (possibilmente il prima possibile) il Sindaco e Assessore Milani riusciranno a sbloccare la pratica Cimitero, ma è ormai chiaro che dopo oltre 2 anni e mezzo di ingiustificati ritardi, gare irregolari poi ritirate 3 giorni prima dell’aggiudicazione (“Ci abbiamo provato”), inutili prove di forza e le tante nostre segnalazioni ed osservazioni completamente ignorate, anche la gestione Beretta è stata fin ora oggettivamente fallimentare. Senza contare le tante complicazioni su questo fronte per i nostri concittadini.

Anche sul Cimitero tante parole e pochi fatti!

MoVimento 5 Stelle Senago

Lascia un commento