Petizione popolare contro il consumo del territorio. Venite a firmare!!!!


L’amministrazione di Senago, in forte ritardo rispetto ai dettati di legge, si appresta all’ approvazione del PGT (piano di governo del territorio), lo strumento di pianificazione urbanistica per definire l’assetto dell’ intero territorio comunale.   Si….. ma come ?

Non ha proceduto, come avrebbe richiesto il buon senso,  ad un censimento preventivo del patrimonio edilizio, specie quello inutilizzato, che avrebbe evidenziato  le reali esigenze urbanistiche del nostro comune.

Insomma, questo PGT verrebbe adottato senza conoscere lo stato di fatto, quindi improvvisando la realizzazione dei servizi conseguenti, in luogo di un aumento di popolazione (si parla di  1.000 famiglie).

Tutti sanno che Senago ha già decine e decine di abitazioni e capannoni vuoti e sfitti (vedi lo stato di occupazione degli alloggi di via De Gasperi, dei capannoni della zona sud , ecc.).

Costruire e cementificare irreversibilmente  “altro terreno vergine”, prevalentemente nelle aree verdi della zona sud di Senago (quartiere Papa Giovanni), non ha alcuna giustificazione.

Questo metodo ha generato in molti il sospetto, che l’attuale proposta soddisfi solo i famelici appetiti dei costruttori e possa fornire una (solo temporanea) boccata d’ossigeno, alle vuote casse comunali, attraverso l’introito degli oneri di urbanizzazione.

Il 25/05/2012, aderendo al Forum “Salviamo il Paesaggio, difendiamo i territori”,  abbiamo chiesto  al Sindaco di provvedere a “promuovere con massima urgenza un capillare censimento del patrimonio edilizio”. Non avendo ricevuto risposta, il 27/10/2012 abbiamo nuovamente sollecitato il Sindaco ed il Presidente del Consiglio Comunale.  Ma ad oggi non abbiamo ricevuto alcuna risposta.

Ci vediamo costretti quindi, anche per l’anomala accelerazione impressa all’approvazione del PGT così costruito,  a promuovere una petizione popolare con l’intento di far sospendere l’approvazione del PGT e costringere l’amministrazione a realizzare il suddetto censimento.

La priorità dei nostri Amministratori deve essere a tutela del nostro territorio, inteso come bene comune e limitato, per l’interesse generale della comunità attuale e futura. Non una posta da consumare a beneficio del mercimonio speculativo dei soliti noti .

Il M5S è per il recupero del patrimonio edilizio esistente, ristrutturandolo o costruendo a nuovo solo su suolo precedentemente occupato.

 Questo è per noi  “consumo zero del territorio”

 

Nei nostri prossimi banchetti troverete i moduli da firmare con la petizione. Oppure contattateci ai nostri recapiti.

 

VENITE A FIRMARE PER VOI ! !

MoVimento 5 Stelle Senago

 

Lascia un commento