Tardiva pubblicazione VAS e richiesta incontro cittadino urgente.


 

cemento9

Domanda completa inviata mezzo PEC = Territorio pgt vas – richiesta incontro pubblico con i cittadini

Oggetto: Tardiva pubblicazione sul sito   comunale   (VAS)**   Valutazione Ambientale Strategica del Documento di Piano  legato al Piano di Governo del Territorio –   Richiesta   incontri pubblici con i cittadini “Territorio e Ambiente: il loro futuro ambientale”

Visti

  • la Legge Regionale 11 Marzo 2005 n. 12 e s.m.i.;
  • il D.Lgs. n. 152 del 03.04.2006 “Norme in materia ambientale” e s.m.i.;
  • la deliberazione del Consiglio Regionale n. VIII/351 del 13.03.2007;
  • la deliberazione della Giunta Regionale n. VIII/6420 del 27.12.2007 e s.m.i.;
  • la deliberazione della Giunta Comunale n. 20 del 2/3/2006 di avvio del procedimento per la redazione del Piano di Governo del Territorio;
  • la deliberazione di G.C. n. 161 del 16/11/2007 di avvio del procedimento di Valutazione Ambientale Strategica nell’ambito della formazione del Piano di Governo del Territorio;
  • la deliberazione di Giunta Comunale n. 87 del 13/5/2010 con cui veniva aggiornata l’individuazione dei soggetti competenti sulla VAS, modificando la richiamata deliberazione della Giunta Comunale n. 161 del 16/11/2007;
  • la deliberazione di Giunta Comunale n. 111 del 5/09/2013 con oggetto “Piano di Governo del Territorio – Presa d’atto della proposta del Documento di Piano e della relativa Valutazione Ambientale Strategica, del Piano delle Regole e del Piano dei Servizi, del PUGSS, dello Studio geologico e dello Studio del reticolo idrografico”,

 Vi abbiamo segnalato

 che la documentazione non è stata pubblicata sul sito del comune di Senago (MI) dal giorno 6 settembre 2013 [( data 09/09/2013 p.e.c. )] come la legge prevede, ma, ben 5 giorni dopo  – Estratto da vostro avviso di messa a disposizione:

 …SI RENDE NOTO

che il Documento di Piano del PGT, il Rapporto Ambientale e la Sintesi non tecnica sono messi a disposizione del pubblico mediante pubblicazione sul sito web del Comune di Senago all’indirizzo www.comune.senago.mi.it e sul sito web SIVAS regionale al seguente indirizzo: http://www.cartografia.regione.lombardia.it/sivas.

I suddetti documenti vengono depositati in libera visione presso la Segreteria del Comune di Senago dal giorno 6 settembre 2013 fino al 6 ottobre 2013 con il seguente orario:

  • lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,00;
  • martedì e giovedì dalle ore 8,30 alle ore 12,00 e dalle ore 16,00 alle ore 18,00.

 Vi chiediamo

  • Un incontro pubblico che illustri a TUTTI: il procedimento (VAS)** Valutazione Ambientale Strategica – Comune di Senago – Piano di Governo del Territorio – Documento di Piano.
  • Nel processo di VAS ampio spazio deve essere dedicato all’informazione ed alla partecipazione del pubblico e dei portatori di interessi organizzati. Pertanto l’adeguamento della VAS è accompagnato da un percorso partecipativo aperto ad un ampio confronto che interessi le parti sociali, associative e produttive della realtà milanese attraverso una fase di informazione e comunicazione che coinvolga i cittadini nel loro insieme.
    Le metodologie partecipative che si utilizzano prevedono un insieme di ambienti e modalità di interazione supportate ed integrate con gli strumenti della partecipazione in rete.
  • Un’informazione trasparente in merito al procedimento in corso con l’esposizione alle pareti di almeno due copie delle tavole più rappresentative, visibili durante il corso delle serate divulgative e di confronto con i cittadini.
  • di informare i cittadini degl’incontri con una esposizione capillare/mirata in modo da raggiungere un maggior numero di persone.
  • L’esposizione presso l’atrio della sede Comunale / URP di una copia dei disegni come su specificati.
  • Che questi incontri possano essere fatti il più presto possibile (tra 10÷15 giorni) in modo che chi conosce il paese può anche suggerire eventuali migliorie o rendersi conto delle opere in concepimento.
  • dato che  cittadini conoscono la materia in oggetto, per rispetto dell’altra parte di cittadini, servirebbero dei chiarimenti e una spiegazione del piano in corso di approvazione.
  • se pagheremo [(vedi Determinazione n. 394 del 01/08/2013 pubblicata in Albo Pretorio dall’08/08/2013 al 22/08/2013)] ulteriori € 10.067,20 (…per prestazioni integrative al Piano…) allo studio dell’arch. Paolo Favole per questa seconda versione della Vas che in prima battuta sembra un taglia e cuci e/o un trasla e realizza.
  • I conteggi dei volumi edificabili relativi ai vari sub dell’ambito di trasformazione AT1. Non è possibile che un cittadino se li debba sviluppare lui, visto che la redazione e la supervisione è gestita da tecnici è opportuno che i conti vengano esposti in modo chiaro e comprensibile; chiunque potrebbe leggerli ed anche capirli.
  • Notiamo ancora notevoli incongruenze (già segnalate con le osservazioni dello scorso 26.02.2013) tra la fotografia dello stato di fatto del paese e la trasposizione cartografica:
  1. Retinature, campiture: non rispecchiano lo stato di fatto, intere zone edificate risultano tratteggiate come aree verdi e/o parco, ecc…(vedi  Mascagni ecc..)
  2. In itinere, consolidato, da costruire: zone di futura costruzione già rappresentate come costruite “TUC-tessuto urbano consolidato”. 
  3. Tipo linea continua (opera esistente), linea tratteggiata (opera futura): strada provinciale in fase di progetto S.P. n° 119/ter la sua rappresentazione è in linea continua, non esiste sul territorio. E’ in progetto, per cui il “tratto” è la giusta rappresentazione per detta opera.

Opera con un notevole impatto ambientale che trasformerà completamente il territorio della zona sud, andando ad intaccare una notevole zona del Parco delle Groane, taglierà un’oasi verde con lo sradicamento degli alberi, e di conseguenza andrà ad intaccare la fauna ivi presente, si interseca con canale scolmatore e attraversa un’ area di cava con fattibilità geologica in Classe 3 (arancione) – Fattibilità con consistenti limitazioni
La classe comprende le zone nelle quali sono state riscontrate consistenti limitazioni all’utilizzo a scopi edificatori e/o alla modifica della destinazione d’uso per le condizioni di pericolosità/vulnerabilità individuate, per il superamento delle quali potrebbero rendersi necessari interventi specifici o opere di difesa”. e classe 4 (rossa) ”Classe 4 (rossa) – Fattibilità con gravi limitazioni
L’alta pericolosità/vulnerabilità comporta gravi limitazioni all’utilizzo a scopi edificatori e/o alla modifica della destinazione d’uso. Deve essere esclusa qualsiasi nuova edificazione, se non opere tese al consolidamento o alla sistemazione idrogeologica per la messa in sicurezza dei siti. Per gli edifici esistenti sono consentite esclusivamente le opere relative ad interventi di demolizione senza ricostruzione, manutenzione ordinaria e straordinaria, restauro, risanamento conservativo, come definiti dall’art. 27, comma 1, lettere a), b), c) della l.r. 12/05, senza aumento di superficie o volume e senza aumento del carico insediativo. Sono consentite le innovazioni
necessarie per l’adeguamento alla normativa antisismica”.

  1. Atre segnalazioni fatte con precedenti lettere…….   

Quindi si mette in risalto il fatto che i (30+30) gg =60 gg per visionare+fare osservazioni, inizino a decorrere dal giorno 11 settembre 2013 per cui l’ultimo giorno utile per la presentazione dell’osservazioni dovrà essere spostato al 11 novembre 2013 (il   giorno 10 è domenica) entro le ore 12,00.

 

MoVimento 5 Stelle Senago

Lascia un commento