Volete sapere l’ultima? Anche Regione Lombardia e Provincia di Milano contro il PGT di Fois 1


 

untitled  untitled

 

il PGT in fase di approvazione piace solo alle cooperative, ai costruttori e all’attuale maggioranza e amministrazione che “sgoverna” Senago.

Di seguito pubblichiamo il VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE e la DELIBERA di REGIONE LOMBARDIA dove viene contestato sostanzialmente il PGT redatto, per conto dell’amministrazione Comunale, dall’Arch. Favole.

Non solo non tengono conto dei cittadini, che si oppongono allo scellerato consumo di suolo e alla salvaguardia del patrimonio del nostro territorio attraverso la petizione da “NOI PROPOSTA”, ma impediscono anche, attraverso l’abbassamento degli indici di edificabilità, la valorizzazione dell’esistente. Il tutto contro gli interessi dei cittadini e delle piccole e medie imprese.  Addirittura ricorrono al TAR, contro la salvaguardia del patrimonio agricolo strategico (PTCP), con i soldi della collettività.

Insomma è chiaro che non hanno nessun senso di responsabilità !!!

A sparare sulla croce rossa….. non fanno fatica.

 

Solo un risveglio della coscienza civica puo consentirci di liberarci da questi tristi figuri.

 

 

Partecipate !!!! Non delegate  !!!!

 

MoVimento 5 Stelle Senago


Lascia un commento

Un commento su “Volete sapere l’ultima? Anche Regione Lombardia e Provincia di Milano contro il PGT di Fois

  • Senago5stelle

    non solo la Provincia di Milano gli ha smontato il PGT, ma anche la Regione Lombardia, credo che in questi giorni qualcuno non dorma sonni tranquilli. Ora dovranno correre come i pazzi per dare l’impressione di recuperare una situazione oramai palesemente irrecuperabile. Tra non molto cominceranno a volare gli stracci e non solo…….. Diverse osservazioni da noi fatte, sono citate in questi documenti e soprattutto il nostro cavallo di battaglia “IL CENSIMENTO URBANISTICO”, la regione evidenzia al Nostro Comune come sia possibile prevedere un aumento di circa 1.550 abitanti quando le previsioni da qui al 2021 sono di DECREMENTO e soprattutto che il primo lavoro da fare sarebbe stato il recupero del tessuto urbano consolidato, invece LORSIGNORI con dei barbatrucchi hanno abbassato gli indici di edificabilità dell’esistente a favore del consumo di suolo vergine, che viene bocciato perentoriamente sia dalla Provincia che dalla Regione. A RIVEDER LE STELLE