Vasche di Laminazione in Commissione Ambiente alla Camera dei Deputati


montecitorio

 

Roma, 24/07/2014

“Ieri abbiamo incontrato il responsabile dell’unità di missione sul dissesto idrogeologico in un’audizione alla Camera.

Ho premuto sul tasto Seveso e vasche di laminazione e ho trovato D’angelis abbastanza attento alla questione.

Ha dichiarato che le vasche hanno un senso se legate a controlli per il rispetto delle norme e all’efficace depurazione del Seveso.  Senza una depurazione (siamo tra l’altro in infrazione) le vasche sono giustamente contestate dalla popolazione, a suo dire.

Ho fatto presente che opere come queste sono state concepite anni fa e che converrebbe riprendere in mano la situazione e rivalutare le tecniche migliori per risolvere il problema senza intaccare il territorio.

In via informale gli ho comunicato della questione di Senago, in particolare del fatto che le vasche vanno a togliere spazi verdi e che non ci si ritroverà propriamente con un’area verde ed un laghetto, ma che ad oggi si rischia di avere una fogna a cielo aperto.

Come ultima richiesta ho proposto di aprire un canale di comunicazione e lavoro con cittadini, enti e associazioni per valutare soluzioni alternative. Il capo struttura non è sembrato in disaccordo e nei prossimi giorni dovrebbe farmi anche sapere cosa si è convenuto nella riunione di oggi con enti e comuni dell’asse de Seveso”.

Speriamo in una vera collaborazione nell’interesse di tutti e non solo di chi vuole lucrare sul territorio.

 

Massimo De Rosa
Vicepresidente VIII Commissione  Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici

Camera dei deputati  (moVimento 5 Stelle)

OLYMPUS DIGITAL CAMERA