IL LUPO PERDE IL PELO……MA NON IL VIZIO!!!!!


il lupo perde il pelo.....

 

 

 

 

 

 

 

L’edilizia scolastica è un problema che oramai ha raggiunto dei livelli a dir poco catastrofici.

Se ricordate, ad ottobre 2014 è stata fatta una battaglia per far aderire il nostro Comune all’8×1000 per l’edilizia scolastica (Consegna Petizione 730 Firme) costringendo di fatto i nostri Amministratori a intervenire in merito, visto che latitavano o erano presi con le ennesime beghe interne all’amministrazione (Risposta dell’ Amministrazione alla Petizione da noi promossa), opportunità che poi il Governo di “Sinistra” Renzie (sic!!) ha cassato.

 

 

Sinceramente, crediamo che un’ amministrazione debba agire in base alle opportunità in campo senza farsi sfuggire alcuna possibilità, soprattutto se di buon senso, anche se la proposta arriva da altre forze politiche. Senago negli ultimi anni ha dimostrato di avere dei plessi scolastici che necessitano di interventi di messa in sicurezza importanti, come accaduto in via Monza nell’asilo , dove addirittura vi sarebbe stato un indebolimento della soletta il quale, secondo noi e non solo, potrebbe aver messo in pericolo i bambini e il personale che opera all’interno.

Sempre di via Monza, il plesso della scuola media, necessiterebbe di interventi importanti sul tetto oltre che a innumerevolissimi altri interventi.

In questi giorni, grazie al lavoro di volontari, è stato fatto un lavoro senza precedenti all’interno del plesso scolastico di via Repubblica, hanno rimesso a nuovo gli interni. Il progetto consisteva in una semplice rinfrescata mentre lavorando ci si è accorti che i 100 anni di quel plesso si sentono tutti, soprattutto quando da oramai da troppo tempo non vengono fatti interventi di ordinaria manutenzione. I lavori sono durati per tutto il periodo estivo e tuttora stanno proseguendo e a totale titolo gratuito. I costi del materiale sono stati sostenuti da varie associazioni sul territorio.

Dobbiamo anche osservare che “alcuni “protagonisti delle stesse associazioni, non abbiano esitato nel mettersi in mostra sui social e sui giornali che, come abili “succhiaruote”, cercano di brillare di luce non propria, addirittura prendendosi meriti organizzativi inesistenti, ma funzionali come avviene oramai da troppi anni, all’eventuale prossima candidatura alle elezioni locali.

Il dato dolente sono il contributo economico da parte del Comune, pensiamo fosse corretto a fronte dell’impegno di volontari, che l’amministrazione provvedesse in prima persona senza passare dalle associazioni per il pagamento del materiale, perché probabilmente la spesa del solo materiale non era e non è una una cifra da capogiro.

Questo fa il paio con la vicenda dell’assistenza ai bambini disabili al centro estivo e col recupero tra le pieghe di bilancio per ben 100.000 € per il campo da baseball, acquisito e fatto diventare impianto comunale e che drenerà (se non si correrà ai ripari) importanti altre risorse negli anni a venire.

Ci chiediamo,Possiamo permettercelo?

È una questione di priorità!!!!

Un dato imbarazzante che dimostra quanto il PD e tutta la maggioranza “ sinistra” che governa Senago non ha gran che a cuore la scuola, fulcro del futuro delle nuove generazioni e della vita stessa della nostra comunità.

Questo è dimostrato anche dal fatto che il finanziamento del Comune alle scuole di Senago si è ridotto in maniera drastica negli ultimi anni,

( per l’anno scolastico 2015/16 DETERMINAZIONE N. 413 DEL 13/08/2015 – SPESE FUNZIONAMENTO SCUOLE STATALI ANNO SCOLASTICO 2015/2016. IMPEGNO DI SPESA E CONTESTUALE LIQUIDAZIONE – importo in euro 8.131,00 . . . ILLUSTRAZIONE ATTIVITA’

In applicazione del criterio dell’equo e proporzionato contributo e sulla base dello stanziamento previsto dal bilancio 2015 (euro 8.131,00), per l’anno scolastico 2015-2016 si ritiene di erogare a favore delle Istituzioni scolastiche statali le sotto elencate somme, affinché provvedano direttamente alle spese varie d’ufficio (cancelleria ecc.):

  • Istituto Comprensivo “Marco Polo” 785 alunni (scuola infanzia e primaria) = 55,4 % dello stanziamento, pari a euro 4.505,0
  • Istituto Comprensivo “Leonardo da Vinci”633 alunni (scuola infanzia e primaria) = 44,6 % dello stanziamento,pari a euro 3.626,00

TOTALE ALUNNI (785+633) = 1.418 alunni Euro 8.121,00 / alunni 1.418 = 5,73 euro/alunno http://atti.comune.senago.mi.it/ULISS-e/tmp/owrkwe55pk1hh1nvbwflwnyg/499104.merge.pdf

soldi che servivano a finanziare progetti che purtroppo non potranno più essere fatti.

Si sperava quantomeno in un aiuto concreto e più incisivo ai volontari dai nostri amministratori, che si sono prestati solo in alcuni sporadici momenti e puntualmente fotografati .

Solo dopo una polemica partita su un gruppo Facebook e dopo una serie di polemiche sollevate tra i volontari in merito all’operato dell’amministrazione, il 26 agosto il Sindaco Fois ha cominciato a prestare il suo operato pitturando il paletti 31/32/33 della recinzione esterna.

Il 13 settembre verrà inaugurato il plesso di via Repubblica e siamo sicuri che nelle foto che campeggeranno in bella mostra sui social e giornali, i paletti 31/32/33 come del resto le strisce pedonali appena rifatte.

Si spera solo che i protagonisti dell’inaugurazioni siano gli anonimi volontari e genitori e non Sindaco e assessori

Esprimiamo infine un plauso a tutti quei cittadini/volontari che, nel anonimato più profondo, hanno prestato la loro opera e contribuito sostanzialmente a ridare dignità al plesso di via Repubblica, senza sentire la necessità di farsi spiccia propaganda.

 

MoVimento 5 Stelle Senago

 

 

Lascia un commento