La svendita del territorio senaghese procede inesorabilmente !!!


 

Screenshot_2015-11-17-15-12-10

 

Al di là dei proclami del nostro Sindaco, che ripete ad ogni occasione come un mantra che la sua amministrazione e quelle precedenti hanno salvaguardato “l’integrità ambientale di Senago”, dobbiamo tristemente constatare che questo non corrisponde a verità.

Consultando l’ Albo Pretorio della città metropolitana, siamo venuti a conoscenza che giovedì 19 Novembre 2015 alle ore 10:00, presso la sede della città metropolitana in Corso di Porta Vittoria,27 a Milano, “è convocata la Conferenza dei Servizi per l’approvazione del progetto di gestione esecutiva dell’ampliamento dell’attività di escavazione della cava a sud di Senago e di instaurazione di una discarica di vari materiali provenienti da attività industriali per chiudere una coltivazione già esaurita”.

Leggendo i documenti abbiamo la conferma che la falda acquifera si sta innalzando costantemente e questo infatti li ha costretti a rivedere i quantitativi di escavazione da 1.700.000 m3 a  circa 650.000 m3 (una problematica ambientale pesantissima per le costruende vasche di laminazione). Anche se il problema principale  rimane certamente la discarica .

 

 

Ora……

* l’ampliamento della cava,

* la discarica,

* la cosiddetta cittadella produttiva (un impianto per il trattamento di sostanze Pericolose e non Pericolose prospicente la cava)

* il crash test

* e soprattutto le vasche di laminazione (il tutto in aggiunta al pericolo di inquinamento della falda)

 

……..certificano, a nostro avviso, la SVENDITA IRREPARABILE, con forte pericolo ambientale,  del territorio di Senago.

 

pericoloso-al-segno-dell-ambiente-19564265

 

Pensate che hanno talmente a cuore i cittadini vecchi e futuri, che nelle strettissime vicinanze di questi impianti hanno consentito la costruzione di centinaia di unità abitative (Residenza de Gasperi), a cui si aggiungeranno, come previsto sul PGT, ulteriori 150.000 m3 di nuove abitazioni su  territorio vergine (in completo contrasto con il loro programma elettorale).

Operazione ritardata da un provvedimento della provincia, che aveva dichiarato quella zona “Area Agricola Strategica”, e che ora sembra tornata in auge dopo il ricorso al Tar del Comune di Senago.  Tutto questo senza dimenticare che il territorio senaghese presenta oltre un migliaio di abitazioni e capannoni sfitti o vuoti (sono passati ormai 3 anni e mezzo dalla nostra prima richiesta di censimento abitativo e alla successiva petizione popolare in merito firmata da circa 1000 cittadini senaghesi).

Ora, non pensino i restanti cittadini più o meno lontani dai luoghi sopraccitati che la questione li sfiori solamente. Sarà infatti tutta Senago a perderci in qualità ambientale, in qualità della vita e ed infine economicamente grazie alla svalutazione dei propri immobili.

La lettera di convocazione della conferenza dei servizi esplicitava chiaramente la pubblicazione mediante albo pretorio della stessa e di dare evidenza all’ente città metropolitana dell’avvenuta pubblicazione. Ma i nostri amministratori sono così trasparenti che rendono invisibili i documenti. Infatti se non fosse stato per la nostra attività di consultazione dei documenti amministrativi sull’albo della Città metropolitana, non avremmo mai saputo nulla della vicenda.  Ma  soprattutto, ancora oggi, non sappiamo che posizione terrà il comune di Senago alla conferenza. Conoscendoli, siamo però convinti che la svendita del territorio senaghese sia da tempo già decisa: nella pratica infatti esistono i riferimenti al vecchio PRG e al PGT da poco approvato.

 

 

Così come esplicitato nella lettera di convocazione sopraccitata (protocollo n. 281532/2015 fasc. 9.5/2010/87 del 5/11/2015) :   ” …….analisi di eventuali osservazioni pervenute dalla parte del pubblico……”, come diavolo potevano i cittadini fare delle osservazioni secondo le modalità prescritte se non vengono pubblicati i documenti ???????  Ora, a poche ore dalla conferenza, è troppo tardi !!!

 

I cittadini interessati possono comunque consultare tutta la documentazione richiedendola alla nostra mail: info@senago5stelle.it

 

Da semplici cittadini attivisti ci tocca supplire ai compiti istituzionali in capo all’amministrazione e ai responsabili della trasparenza amministrativa.

 

A riveder le stelle !!!!

 

MoVimento 5 Stelle Senago

 

 

 

ALLEGATI =
* Le nostre Osservazioni-18/11/2015: Osservazioni Città Metropolitana Rif. Conferenza Servizi ATEg16 Cava Senago Bollate 066
* Il file in in pdf Convocazione Conferenza dei Servizi  =   CdS Città Metropolitana cave
* La ns. istanza del 18/11/2015:   Mancata Pubblicazione Albo Pretorio Conferenza Servizi Città Metropolitana Rif. Cava 067

 

 

Lascia un commento