BOLOGNA, 22 ANI DOPO: “La P2 ha vinto” (beppegrillo.it)


Paolo Bolognesi, Presidente dell’Associazione Vittime della Strage di Bologna, è intervistato da Massimo Bugani, consigliere Comunale del Movimento 5 Stelle a Bologna, sui mandanti delle stragi
Massimo Bugani: “L’anno scorso avevi riportato una frase di Lucarelli che diceva: “Una volta per sviare l’attenzione dell’opinione pubblica facevano una strage. Adesso basta un telegiornale“. Se un domani non dovesse più bastare nemmeno un telegiornale secondo te cosa arriveranno a fare?
Paolo Bolognesi. “Ricominceranno le stragi. Perché insistiamo sui mandanti? Ricordiamoci sempre che i mandanti e gli ispiratori politici sono ancora tra noi e che se la loro strategia lo richiede, cambiando la manovalanza, potranno benissimo ricominciare con le stragi. Dobbiamo tenere presente che praticamente l’unico progetto politico che le destre hanno avuto dal ’75 ad oggi è ilPiano di rinascita democratica [della Loggia Massonica P2 ndr] che ad oggi in gran parte è stato attuato. Questo è il discorso. Lo stesso Gelli in una sua intervista disse: “Ci mancavano ancora alcuni mesi poi ci saremmo riusciti a fare il Piano di rinascita, a completarlo fino in fondo“. Non lo dico io, lo dice lui. E’ questo il punto fondamentale. Tenete presente che se questa strategia in qualche modo dovesse fallire e portare verso una democrazia compiuta del nostro Paese, non è escluso che i mandanti, se non scoperti e sanzionati, potrebbero ricominciare da capo.”

Lascia un commento